Com’è fatto precisamente un tagliaunghie? Descrizione, dettagli

Il tagliaunghie è uno strumento piccolo ma molto utile perché ci permette di tagliare le unghie di mani e piedi in maniera autonoma e semplice.

Il taglio delle unghie è una procedura importantissima perché è necessario che la lamina ungueale venga accorciata per poi ricrescere nel modo migliore. Per quanto riguarda le unghie dei piedi, inoltre, è importante che il taglio sia netto e squadrato e che non si eliminino le parti angolari dell’unghia perché questo potrebbe far nascere la problematica dell’unghia incarnita.

Per le unghie dei piedi, è importante usare principalmente un tagliaunghie apposito che, a differenza del tagliaunghie classico usato per le mani, ha una dimensione maggiore e delle lame più robuste. La sua conformazione è importante per fare in modo che il taglio sia corretto perché le unghie dei piedi sono naturalmente più spesse e dure. Uno strumento non adatto potrebbe o non riuscire proprio a tagliare l’unghia, o a comprometterne il taglio portando ad una crescita anomala della lamina.

Come è fatto un tagliaunghie

Un tagliaunghie è composto completamente in acciaio inox e funziona con un sistema di leve.

  • Il prodotto si presenta lungo circa cinque centimetri per la versione classica e circa sette per la versione specifica per le unghie dei piedi. Il corpo del tagliaunghie rappresenta la stessa impugnatura.
Ad una delle due estremità si trovano le lame che sono leggermente curve e posizionate una di fronte all’altra. Quando il tagliaunghie è chiuso le lame non si toccano, quando invece lo apriamo, grazie alla pressione sulla leva possiamo farle ricongiungere e quindi andare a tagliare l’unghia stessa.

L’unghia va infatti posizionata tra le due lame e poi va fatta pressione sulla leva che andrà a tagliare appunto l’unghia come preferiamo.

Terminato il processo di taglio ci basterà ruotare la leva e riposizionarla nella posizione iniziale. In questo modo il tagliaunghie sarà bloccato ed impossibile da usare.

La limetta, un accessorio quasi sempre presente ed utile

Nella maggior parte dei casi il tagliaunghie possiede anche una limetta. Questo accessorio si trova nel manico del tagliaunghie e basta ruotarlo per poterlo usare. Ovviamente serve per limare il profilo dell’unghia e quindi andare ad aggiustare quegli errori che si fanno nel taglio. Si smusseranno eventuali angoli e si potrà usare l’estremità della limetta che di solito ha una forma ad uncino per pulire il sotto unghia.

Terminato anche questo processo basterà ruotare di nuovo la limetta per riportarla nella posizione iniziale che è chiusa in maniera sicura. Quando il tagliaunghie non è in uso, è importante che venga chiuso per questioni di sicurezza, soprattutto se magari abbiamo bambini in casa che potrebbero prenderlo.

Il sistema di rotazione e quindi di attivazione delle lame non è molto semplice da comprendere, ed è quindi possibile in questo modo scongiurare problematiche con i bambini.

Sono Teresa e sono napoletana. Sono appassionata da sempre di libri, cucina e lifestyle. Mi piace chiacchierare e condividere le mie opinioni con gli altri. Il confronto è la via migliore per fare la scelta giusta e consigliarsi con gli altri è sempre utile. Sono molto attiva sui social media e sui miei profili parlo di tante cose, scambio consigli con la mia community e mi diverto. Il momento preferito della giornata per me è la colazione, che sia a casa o al bar amo svegliarmi con il mio cappuccino.

Back to top
menu
guidapedicure.it